Ovidac 5000 IU

38.94

Compare
COD: 12052 Categoria: Tag:

Descrizione

OIDAC 5000 UI

Steroidi anabolizzanti, insulina, ormone della crescita e ormoni tiroidei sono tutti farmaci che ora sono inclusi nell’arsenale dei bodybuilder professionisti. Tuttavia, questo non è un elenco completo. Ad esempio, alcuni degli atleti seri trascurano cose come i farmaci gonadotropinici.

L’ormone gonadotropico corionico (il nome completo di questo farmaco o hCG in breve), non è uno steroide anabolizzante. Più precisamente, è un ormone proteico che viene prodotto nella placenta (utero) delle donne in gravidanza. L’hCG si forma nel corpo femminile nelle prime 6-8 settimane di gravidanza e rende possibile la successiva produzione di estrogeni e progestinici nel corpo luteo.

Di conseguenza, la produzione di questi ormoni inizia nella placenta stessa. L’HCG entra nei reni dal flusso sanguigno e viene quindi escreto nelle urine. Ecco perché viene estratto dalle urine delle donne in gravidanza. Introdotto dall’esterno, l’hCG facilita il processo di ovulazione nelle donne, poiché al momento della maturazione dell’uovo, entra in azione e ne favorisce il rilascio. Inoltre, l’hCG promuove la produzione di estrogeni e il corpo luteo.

HCG e bodybuilding

HCG attira l’attenzione dei bodybuilder per un altro motivo. Il fatto è che questo farmaco ha quasi le stesse qualità dell’ormone luteinizzante (LH), che si forma nella ghiandola pituitaria. Negli uomini, l’ormone luteinizzante stimola le cellule germinali nei testicoli e aumenta la produzione di ormoni androgeni (testosterone). Pertanto, l’hCG iniettabile viene utilizzato dagli atleti per aumentare la produzione di testosterone e il numero di spermatozoi. Poiché il dosaggio degli steroidi viene ridotto e ancor di più dopo la completa interruzione del loro uso, gli utenti di norma sperimentano un notevole calo della forza e della massa muscolare.

Ciò è dovuto principalmente al fatto che il loro corpo è gravemente privo di testosterone. Già all’inizio del ciclo degli steroidi, l’arco ipotalamo-ipofisi-testicoli è interrotto. Gli steroidi aumentano il livello di testosterone sintetico nel sangue di diverse volte il livello normale e inviano un segnale all’ipotalamo. L’ipotalamo, a sua volta, invia un segnale alla ghiandola pituitaria per ridurre o interrompere completamente la produzione dell’ormone follicolare-stimolante, ad es. la produzione di testosterone naturale.

Di conseguenza, l’ormone luteinizzante inizia ad agire con minore intensità sulle cellule germinali in cui viene prodotto il testosterone. L’assunzione aggiuntiva di hCG consente di correggere la situazione e aumentare la produzione naturale di testosterone mentre si pedala con gli steroidi anabolizzanti. Inoltre, una volta nel corpo, l’hCG inizia a funzionare quasi istantaneamente.

L’HCG è generalmente unico grazie alla sua azione a due fasi. Il primo picco dell’aumento dei livelli plasmatici di testosterone nel sangue inizia circa due ore dopo l’iniezione di hCG e il secondo, dopo circa 48-96 ore. Allo stesso tempo, il livello medio di testosterone plasmatico aumenta e l’altezza dei picchi e il livello medio dipendono, secondo una ricerca degli scienziati, dalla dose di hCG che viene somministrata.

Quanto hCG sarà richiesto?

Se parliamo di quanto hCG dovrebbe essere iniettato, allora possiamo dare solo una raccomandazione approssimativa poiché ogni individuo è diverso e avrà bisogno di dosaggi diversi per contrastare la forza e la lunghezza degli steroidi utilizzati all’interno di un ciclo. Ad esempio, il famigerato Bill Philips consiglia di assumere 4.000 UI a settimana per due o tre settimane. Inoltre, anche la maggior parte dei conoscenti di fitness e dei bodybuilder aderisce a questi numeri.

Tuttavia, ci sono altre raccomandazioni, secondo le quali l’assunzione di hCG dovrebbe essere affrontata individualmente, in base alla durata del corso, agli steroidi utilizzati durante il corso ea quanto erano alti i dosaggi. E se, ad esempio, Dianabol e Sustanon fossero la base del tuo ciclo di steroidi, il dosaggio di hCG dovrebbe essere più alto. Un’altra domanda riguarda la frequenza con cui iniettare queste sostanze gonadotropiniche.

Uno dei culturisti inglesi preferiti è dell’opinione che 1.000-1.500 UI di hCG saranno adatti per essere iniettati ogni due giorni. D’altra parte, secondo una ricerca degli scienziati, una singola iniezione di hCG di circa 1500 UI aumenta il livello di testosterone plasmatico del 250-300% e questo livello dura diversi giorni (cinque-sei). Pertanto, è possibile che iniezioni più infrequenti, diciamo ogni cinque giorni, siano più appropriate. Per l’uso dell’hCG nei bodybuilder principianti o negli atleti che stanno cercando di mantenere viva la loro produzione naturale di testosterone durante un ciclo intenso, 500-1.000 UI due volte a settimana saranno più che sufficienti per le loro esigenze. Ciò è dovuto al fatto che i loro ormoni non subiscono tanto abuso dagli steroidi anabolizzanti come alcuni dei bodybuilder più avanzati ed esperti. Quindi dosaggi più piccoli di hCG saranno molto più efficaci nel loro caso.

Se parliamo di quanto tempo si dovrebbe rimanere in hCG, allora qui quasi tutte le fonti sono unanimi: non più di tre-quattro settimane al massimo. Altrimenti, i testicoli reagiranno molto male alle iniezioni di hCG e persino al loro stesso rilascio di ormone luteinizzante, che può portare all’ipofunzione delle gonadi.

Allo stesso tempo, le pause tra i corsi di gonadotropina, a detta dello stesso Phillips, dovrebbero essere di almeno sei mesi, anche se per un bodybuilder. Rimanendo sotto steroidi per otto-dieci mesi, anche un anno in alcuni casi, questa condizione è difficile da soddisfare.

Quando assumere hCG?

Quando dovresti assumere gli ormoni gonadotropici? Anche la risposta a questa domanda è ambigua. Nel Regno Unito, è diffusa la pratica che l’hCG venga iniettato dopo la fine del ciclo di steroidi. Si ritiene che sarebbe più ragionevole iniziare il ciclo dell’hCG mentre il dosaggio di steroidi viene ridotto o interrotto completamente affinché l’hCG promuova i suoi effetti completi.

Non appena inizi a ridurre l’assunzione di steroidi, il corpo diventa sempre più carente di testosterone. E, di conseguenza, già in questa fase si può osservare una certa perdita di forza e volume muscolare, sebbene la proprietà unica degli steroidi sia che sono anticatabolici e anche dosaggi relativamente piccoli sono in grado di mantenere i volumi muscolari e gli indicatori di forza, anche con una mancanza di calorie che è ciò che usano, questi effetti inizieranno a cessare quando gli ormoni artificiali inizieranno a sradicarsi dal flusso sanguigno. È qui che l’hCG diventerà più efficace.

Ha senso condurre corsi hCG in altre situazioni? Sì, quando si tratta di cicli di steroidi molto lunghi, tre mesi o più. In questi casi, è molto consigliabile seguire un corso di due-tre settimane e consumare un buon ciclo di hCG per promuovere i testicoli a rimanere in vita e non spegnersi (come viene detto loro con l’eccesso di testosterone sintetico che circola nel corpo). Questo almeno rinvigorirà in qualche modo le ghiandole sessuali. Alcuni atleti, dopo aver terminato il corso di steroidi, si concedono una piccola pausa e dopo tre settimane iniziano un nuovo ciclo di hCG per promuovere nuovamente i testicoli a tornare in azione.

Un farmaco per tutte le cure?

La gonadotropina è la sostanza magica che ti aiuterà a mantenere tutti i risultati che ottieni dagli steroidi? Sfortunatamente no. Sebbene l’hCG stimoli la produzione di testosterone per iniziare a funzionare, non influisce sull’arco ipotalamo-ipofisi-testicolare e non contribuisce al suo ripristino. Di conseguenza, le iniezioni di gonadotropine solo ammorbidiscono e ritardano l’effetto collasso che si verifica dopo aver terminato il ciclo di steroidi.

Ecco perché i bodybuilder esperti calcolano diverse combinazioni e cercano di integrare l’assunzione di hCG con l’uso di farmaci come, ad esempio, clenbuterolo e clomifene citrato (Clomid). L’HCG non può sostituire gli steroidi quando si tratta di aumentare la massa ed è poco utilizzato quando si lavora sulla definizione muscolare, anche se alcuni atleti credono fermamente che la gonadotropina abbia un effetto bruciagrassi e dia ai muscoli una compattezza extra.

I tentativi di aumentare i livelli di testosterone attraverso iniezioni prima di una competizione possono avere senso, ma ciò comporta un certo rischio, poiché l’hCG può essere trovato nei test di controllo antidoping. Tuttavia, nonostante tutto quanto sopra, le gonadotropine rimangono ancora estremamente popolari tra i bodybuilder quando hanno bisogno di mantenere in vita il proprio ormone e testicoli mentre corrono a lungo per ottenere i corpi e i risultati desiderati.

Informazioni aggiuntive

Marchio

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ovidac 5000 IU”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.